Data:
Categoria:
Ubicazione:
Numero:
27/07/2018
Bilancio e Finanze
Piazza Liberta, 12
4680
 
Riccardo Masiero
Orari ricevimento Giovedì 14-17 su appuntamento  -

Grande piano d’interventi per 35 aree verdi
Nei giorni scorsi, con una delibera di Giunta, l’Amministrazione Comunale di Arzignano ha approvato i primi interventi sulle aree verdi della città.

E’ il primo passo della realizzazione di un vasto piano di interventi che riguarderà ben 35 aree verdi cittadine, previsti con l’utilizzo dell’avanzo di Bilancio di Amministrazione. L’importo complessivo del piano è di 125.000 euro, stanziati con l'ultima variazione di bilancio.

newsletter

Facebook
Twitter
Rivista inArzignano

calendario
Iscriviti alla newsletter Seguici su
Facebook
Seguici su
Twitter
Scarica la
rivista
Calendario 
eventi

Per i primi interventi, ritenuti più urgenti poiché riguardano parchi cittadini altamente frequentati (Parco dello Sport ‘Giacomo Pellizzari’, parco di via Tevere e il parchetto di Campo Marzio), sono stati stanziati 49 mila euro ed i lavori di riqualificazione sono iniziati nei giorni scorsi. “Abbiamo deciso di concretizzare subito quanto deciso con l’ultima variante di Bilancio, approfittando anche della buona stagione” dichiara l’assessore al Bilancio, Riccardo Masiero. “Si tratta di interventi di riqualificazione di aree molto frequentate che riguardano panchine, giostrine, pavimentazioni e percorsi, con il fine di renderli più sicuri e migliorare il loro aspetto”. “Si tratta di una vasta operazione e a tal proposito, assieme ai tecnici comunali ho già ispezionato tutti e 35 i parchi di Arzignano per rilevare le criticità” –aggiunge l’assessore al Decoro Urbano, Carmelo Bordin. “Stiamo anche procedendo ad un piano di sostituzione dei giochi laddove sono danneggiati o ammalo rati dalle intemperie”. “La cura del verde pubblico è uno degli obiettivi del nostro programma ed ora, dopo ordinari interventi una tantum, riusciamo finalmente ad intervenire con un vasto progetto che riguarda ben 35 aree verdi” -dichiara il sindaco Giorgio Gentilin. “Si tratta di luoghi sensibili, frequentati da giovani, famiglie e anziani. La loro cura da parte dell’amministrazione è fondamentale, come sarà fondamentale la collaborazione della cittadinanza nel rispettarli e preservarli. Il nostro intervento, infatti, intende far fronte non solo al deterioramento naturale dovuto alle intemperie, ma anche ad atti di vandalismo o poca correttezza nell’usufruire dello spazio comune da parte di pochi indisciplinati”. Nel caso di parco “Giacomo Pellizzari” (Parco dello Sport) sono previsti: sostituzione bacheca barcollante con nuova bacheca, sostituzione due ostacoli lungo il percorso salute, riparazione parallele del percorso salute, adeguamento area smorzacadute pali alti trazione percorso salute, rimozione gioco cubi di arrampicata, sostituzione 16 piastre quadrate antitrauma adattandole a nuovo dondolo a bilico, fornitura e installazione dondolo a bilico a 4 posti, nuova presa di arrampicata su pannello risalita gioco combinato, trattamento con prodotto impregnante del legno di 29 panchine, del gioco combinato e di 7 attrezzi del percorso salute, riparazione panchina all'ingresso del Parco dello Sport con installazione di una tavola mancante. Rilevanti interventi anche nel parco di via Tevere: tinteggiatura legno trenino; sostituzione altalena; fornitura e installazione gioco combinato composto da 2 torri alte, 1 torre bassa, 1 scivolo h140, 1 scivolo h90. 1 scala di risalita, 1 ponte a funi, 1 ponte mobile,1 palestra ad angolo (rete di arrampicata in corda di acciaio rivestita e fissata alla struttura portante mediante bulloneria passante a scomparsa, spalliera verticale con pioli in acciaio inox, e fune di arrampicata con pioli), fornitura e posa aree antritrauma nuovo gioco combinato su caldana in calcestruzzo; campo da calcio: installazione reti parapalloni sul lato di fondo verso via Tevere (40 m) altezza 6 m di cui 2,50 m con rete metallica romboidale, la parte superiore con rete in polietilene colore verde chiaro avente maglie da mm. 125x125; impregnazione legno 17 panchine; fornitura e installazione tavolo in legno con pianale listoni (lunghezza: 140-160 cm, larghezza 70-80 cm, altezza: 70-80 cm); Infine per quanto riguarda i giardini di Campo Marzio: fornitura e posa in opera di tappeto erboso in zolla (340 mq), fornitura e piantumazione 50 metri lineari di siepe di fotinia lungo il perimetro, con fornitura e installazione sostegno costituito da paletti in e stesa di un doppio filo di ferro zincato, legatura delle piante al filo; installazione-ripristino impianto di irrigazione per il tappeto erboso e la siepe; fornitura e realizzazione 50 m di recinzione in rete metallica zincata, plastificata e elettrosaldata a maglie 50 x 75 mm, h 125 fuori terra, sostituzione aree antitrauma in corteccia con tappeto in gomma.
 
Condividi su 
3799 amici iscritti alla newsletter
Arzignano Dialoga v.5.0 - Supervisione Enrico Marcigaglia    
©2009-2019 Comune di Arzignano - C.F. e P.IVA: 00244950242 - NITT nucleo di innovazione tecnologica per la trasparenza    
Per suggerimenti e commenti sul progetto contattare questo indirizzo: info@arzignanodialoga.it
privacy policy - cookie policy